La top 5 dei terzi portieri più vincenti di sempre

È senza dubbio uno dei ruoli più ambiti e invidiati nelle grandi società calcistiche. Un ruolo che permette di arricchire il proprio palmarès e il proprio conto in banca senza versare una goccia di sudore sul terreno di gioco. Di chi stiamo parlando? Naturalmente del terzo portiere.

Essere capace di accumulare più trofei in bacheca che presenze sul campo è un vanto per pochi scaltri ed intelligenti, ma soprattutto per quelli che hanno avuto l’accortezza di trovarsi al posto giusto al momento giusto raccogliendo svariati successi con le proprie squadre.

Sebbene possa sembrare irreale trovare dei calciatori così furbi e altrettanto fortunati, negli ultimi anni si sono distinti dei portieri in grado di cucirsi sul petto diversi trofei pur rimanendo in panchina o addirittura in tribuna.

Quella che vi proponiamo è la top 5 dei terzi portieri più vincenti di sempre. Una speciale classifica che racchiude gli estremi difensori capaci di ricoprirsi di un simile onore.

  1. Richard Wright (5 trofei)
[manchestereveningnews.co.uk]

Il fanalino di coda, per così dire, di questa classifica è l’ex portiere del Manchester City Richard Wright. In forza ai Citizens per 4 anni, Wright non è mai sceso in campo nonostante il suo stipendio da 450 mila euro annui. In bacheca conta 2 Premier League, 2 Coppa di Lega inglese e 1 FA Cup. Wright vanta anche un paio di apparizioni con la nazionale inglese: nella sua partita d’esordio contro Malta, procurò 2 rigori in favore degli avversari parandone uno.

  1. Rubinho (8 trofei)
[itasportpress.it]

Rubens Fernando Moedim, meglio noto col nome di Rubinho, è stato il terzo portiere della Juventus dal 2012 al 2016. Il brasiliano ha precedentemente indossato le maglie di Genoa e Palermo in cui era il portiere titolare. Con i bianconeri conta soltanto 2 presenza ma ben 8 trofei: 4 Scudetti consecutivi, 2 Coppe Italia e 2 Supercoppe italiane.

  1. Valerio Fiori (8 trofei)
[eurosport.com]

Un gradino più in alto troviamo Valerio Fiori, il celebre terzo portiere del Milan nei primi anni 2000. Durante la sua permanenza a Milano ha raccolto la bellezza di 8 trofei: 1 Scudetto, 1 Coppa Italia, 1 Supercoppa italiana, 2 Champions League, 2 Supercoppe Europee e 1 Mondiale per Club. Soltanto una presenza con i rossoneri ed esattamente nella stagione 2002-2003: in quella occasione il Milan perse 4-1 contro il Piacenza.

  1. Tom Starke (14 trofei)
[bayernforum.com]

Per la piazza d’onore voliamo in Germania e più precisamente alla corte del Bayern Monaco. L’attuale terzo portiere dei bavaresi è Tom Starke, il quale dal 2012 a oggi ha raccolto solo 10 presenze ma anche 14 trofei, tra cui 6 Bundesliga consecutive, 3 Coppe di Germania e 3 Supercoppe di Germania. In campo internazionale, si aggiunge il tris di vittorie nella stagione 2012-2013, quando il Bayern conquistò Champions League, Supercoppa Europea e Mondiale per Club.

  1. Paolo Orlandoni (15 trofei)
[itasportpress.it]

In cima alla classifica ecco il portierone dell’Inter tra il 2005 e il 2012. Partecipe della vincente cavalcata interista negli anni post calciopoli, Orlandoni può vantare ben 5 Scudetti, 5 Supercoppe italiane e 3 Coppe Italia nel proprio palmarès. A questi si aggiungono la Champions League e il Mondiale per Club nell’anno del triplete dei nerazzurri.



Giuseppe Forte