La focaccia? Ecco i segreti per cucinarla bene

redazione

In CUCINA / redazione / Comments

Sono pochi gli ingredienti di cui hai bisogno per preparare una focaccia – un po’ di farina, un po’ di olio, un po’ di lievito e un po’ di acqua – eppure realizzarla non è così semplice: a volte viene troppo secca, a volte troppo elastica, e così via. Ecco perché ti conviene prendere nota dei suggerimenti che stiamo per darti. In primo luogo, non devi commettere lo sbaglio di pensare che lo stesso impasto vada bene per tutte le preparazioni: a seconda del grado di friabilità o del livello di morbidezza che intendi conferire alla tua preparazione, devi adottare accorgimenti differenti.

Nel caso in cui tu voglia ottenere una schiacciata tradizionale, per esempio, hai bisogno di mettere nell’impasto solo l’acqua, in modo tale che risulti secca; d’altro canto, se preferisci una focaccia molto più alta e molto più morbida, non devi dimenticare il burro o, addirittura, un po’ di panna: si tratta, infatti, di agenti grassi che contribuiscono a ridurre in maniera significativa la secchezza.

Uno degli interrogativi più frequenti, poi, ha a che fare con il quantitativo di liquidi che deve essere introdotto all’interno dell’impasto. Tieni presente che nel momento in cui intendi realizzare un impasto lievitato è meglio restare “bassi” con i liquidi, almeno all’inizio: al massimo puoi aggiungerne in un secondo momento. Se ne introducessi più del dovuto, infatti, saresti costretto in seguito a integrare ulteriore farina, ma sbilanceresti comunque le dosi per ciò che concerne il sale e l’olio. Per di più, è più difficile far sì che la farina si mescoli bene all’interno di un impasto che è già pronto e formato; con i liquidi, invece, non hai problemi, e in qualsiasi momento li puoi aggiungere se hai la necessità di ricorrere a una consistenza meno dura.

Ovviamente, anche per le focacce – così come per la pizza – la lievitazione è un aspetto decisivo: più è lunga e più il prodotto si rivela digeribile. Certo, c’è chi ritiene che l’attesa sia uno spreco di tempo e, per questo motivo, induce a mettere più lievito del solito: sta a te capire se hai fretta e non puoi attendere molto per la lievitazione o se preferisci ridurre il lievito. 

Qualunque sia la preparazione in cui ti vuoi cimentare, non dimenticare l’importanza della cottura: a tal proposito un forno Rational ti permette di creare focacce, pizze, torte salate e molte altre pietanze potendo contare su un dispositivo professionale e semplice da utilizzare.