Intervista AY AY: “Break è un invito a rimanere uniti per non farci spezzare”

AY AY è un produttore tedesco di venticinque anni che di recente ha pubblicato “Break”, il suo ultimo singolo realizzato in collaborazione con QNTN.

Nascondere il proprio volto è il segno particolare di AY AY che produce e fa musica con il solo intento di lanciare un messaggio di unione e di solidarietà tra la gente.

“Break”, infatti, è un brano che si atteggia come un desiderio di sopravvivenza delle nuove generazioni. Break nel senso di non farsi spezzare dal corso degli eventi e di riuscire attraverso l’unione a condividere il peggio trasformandolo nel meglio.

Il video ufficiale della canzone è stato realizzato dallo stesso AY AY che ha deciso di utilizzare immagini reali montate insieme con l’unico grande messaggio: “Non ci spezzerete!”

Per parlare del brano e della sua arte, abbiamo intervistato AY AY e neppure per noi ha svelato il suo volto, ma il resto sì!

Salve AY AY, piacere di conoscerti! Ci racconti del tuo lavoro di producer?

Ciao, piacere mio e grazie per avermi voluto!

Come produttore ho il piacere di lavorare con molta gente di tutto il mondo e creare arte con loro.

È sempre divertente incontrare persone nuove e ricevere differenti vibrazioni sulle canzoni, soprattutto se non focalizzi tutto solo su un genere come faccio io.

“Break” è il tuo nuovo singolo. È una canzone interessante. Qual è il suo messaggio?

Grazie! Penso che noi viviamo in un mondo molto veloce e un sacco di gente vive nella propria bolla non vedendo cosa accade attorno a loro o nel mondo. È triste cosa noi viviamo in una società dove quasi a ognuno importa solo di se stesso. Io voglio mostrare alla gente che se noi tutti facciamo gruppo, niente può spezzarci o far vivere molto più entusiasti.

Hai realizzato anche il videoclip ufficiale della canzone. Qual è stata l’ispirazione? Raccontaci tutto!

Yeah!…Ho avuto l’idea per il videoclip quando stavo seduto in metropolitana. La batteria del mio telefono era morta e quasi ognuno dei presenti nel treno stava guardando sui loro schermi non vedendo cosa stava accadendo attorno a loro. Con il videoclip voglio mostrare alla gente in tre minuti cosa sta acccadendo proprio adesso.

Cosa pensi del rapporto tra uomo e natura? Secondo te noi abbiamo bisogno di più Greta Thunberg o che altro?

Non penso che abbiamo bisogno di più Greta Thunberg. Io la rispetto per cosa lei sta facendo, ma una è abbastanza per come la penso.

La gente deve solo iniziare ad aprire gli occhi e fermarsi a guardarsi attorno. Ognuno può cambiare qualcosa, anche se sono solo piccole cose. La natura è importante per ognuno di noi. Ci mantiene in equilibrio.

Anche questo mi rende triste quando penso che il nostro futuro non può vedere il nostro pianeta come lo abbiamo reso. Noi dovremmo crescere con il mondo, non contro.

Nessuno conosce il tuo volto. Perché questa scelta?

Per me la musica non ha bisogno di un volto perché dovrebbe essere forte abbastanza per parlare su questo. Io sono grato per questo perchè mantiene una distanza salutare per me. Sono anche un po’ timido, lol.

Quali sono i prossimi progetti?

Proprio adesso sto lavorando a un sacco di nuova musica e spero possa pubblicare la mia musica più spesso.



Sandy Sciuto