In Champions League tocca a Napoli e Juventus 

È tempo di Champions League anche per Napoli e Juventus. Dopo lo spettacolo offerto la settimana scorsa dall’Atalanta, vincente nella gara interna contro il Valencia per 4-1, tocca ad azzurri e bianconeri fare il loro esordio negli ottavi di finale della massima rassegna continentale per club. Gli azzurri di Gennaro Gattuso esordiranno in casa contro il Barcellona di Quique Setién, mentre alla Juventus di Maurizio Sarri toccherà il compito di cercare di fare risultato al Groupama Stadium di Lione contro l’undici allenato dall’ex romanista Rudi Garcia.

Partiamo dal Napoli che sarà il primo tra le due squadre italiane a scendere in campo. Con il Barcellona ha in comune il fatto di aver affrontato la prima fase con un allenatore – Carlo Ancelotti da una parte ed Ernesto Valverde dall’altra – e aver proseguito con un altro tecnico. Con Gattuso alla guida le cose sembrano funzionare abbastanza bene e tra campionato e coppe sono arrivati 6 successi nelle ultime 7 partite. La squadra azzurra arriva a questo impegno dopo la vittoria di campionato in casa del Brescia per 1-2 e deve temere un Barcellona che ha ritrovato i gol di Messi, per l’esattezza 4 nella vittoria casalinga per 5-0 contro l’Eibar. Anche i blaugrana stanno attraversando un buon momento con 5 successi nelle ultime 6 gare ufficiali disputate tra tutte le competizioni. Non ci sono precedenti tra le due squadre ma il Napoli ha un bilancio di 4 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte contro le squadre spagnole nelle coppe europee. Entrambe le squadre sono rimaste imbattute nella fase a gironi della competizione, entrambe sono reduci da 3 vittorie di fila tra campionato e coppe e mentre il Napoli è stata la prima squadra a segnare in 5 delle ultime 7 partite disputate in stagione, il Barcellona ha fatto registrare tre o più gol in 5 delle ultime 6. Ecco perché è proprio l’opzione “Over 2,5” una di quelle più accreditate per questa sfida di Champions League, come risulta dai pronostici riportati su Sportytrader.

Come detto, alla Juventus toccherà la trasferta in terra transalpina contro l’Olympique Lione. La squadra torinese è al comando della Serie A anche se continua a non entusiasmare critica e tifosi per il gioco espresso. Principale imputato quel Maurizio Sarri cui è affidato il compito di mettere tutti a tacere con un finale di stagione in crescendo. È il quinto confronto diretto nella storia ed è la Juve a comandare con 3 vittorie e 1 pareggio. L’ultimo precedente nella fase a gironi della Champions 2016/2017 con la Juve vittoriosa a Lione per 0-1 e pari a Torino per 1-1. La Juve ha sempre segnato quando ha affrontato il Lione e ha un Cristiano Ronaldo in forma eccezionale, capace di segnare nelle ultime 11 partite di campionato cui ha preso parte. La Juve ha però qualche problema difensivo di troppo perché ha preso gol in 6 delle ultime 8 gare disputate tra tutte le competizioni e contro un Lione che è andato a segno nelle ultime 4 gare ufficiali tra campionato e coppe, ecco che il Gol potrebbe essere un’opzione interessante. Altri dati che saltano all’occhio gli 8 Over 2.5 nelle ultime 10 partite della Juventus e le 8 volte in cui la squadra di Sarri è passata in vantaggio per prima nelle ultime 10 gare ufficiali. Sarà così anche questa volta?



redazione