I finalisti per categoria del Premio Andersen – Il mondo dell’infanzia

I libri per ragazzi sono racconti pieni di anima e fantasia, ogni illustrazione o figura è come se teletrasportasse il lettore altrove lì dove le figure prendono vita. Uno dei più prestigiosi premi per i libri dedicati al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza è organizzato dalla rivista Andersen che anche quest’anno per la sua 40esima edizione ha reso pubblici i nomi dei finalisti. I finalisti del Premio Andersen-Il mondo dell’infanzia   sono stati scelti dalla redazione della rivista Andersen insieme agli altri componenti della giuria dopo un anno di lettura e confronto quotidiano e l’annuncio dei vincitori sarà trasmesso online venerdì 25 giugno.

Le categorie sono: i migliori libri per fasce d’età (0/6 anni, 6/9 anni, 9/12 anni, oltre i 12 anni, oltre i 15 anni); il miglior albo illustrato; il miglior libro di divulgazione; il miglior libro fatto ad arte; il miglior libro senza parole; il miglior libro a fumetti; il miglior libro mai premiato.

A queste categorie si aggiungeranno, al momento dell’annuncio dei vincitori nel mese di giugno, il premio ai migliori autori dell’anno, i premi alle collane e ai protagonisti della cultura per l’infanzia, il premio “Gianna e Roberto Denti” alla libreria dell’anno (assegnato da AIE-Associazione Italiana Editori in collaborazione con la rivista Andersen), e a seguire il SuperPremio Andersen “Gualtiero Schiaffino” per il miglior libro dell’anno, votato da una giuria allargata di esperti tra i titoli che vincono le singole categorie.

L’immagine coordinata del Premio Andersen e le pillole video che presentano ogni terna sono firmate anche quest’anno da Studio Arteprima, vivace studio genovese dai multiformi talenti che opera mescolando ambiti, tecniche, interessi: dal design alla promozione di eventi culturali, dall’allestimento di spazi espositivi alla realizzazione di cartoni animati.

La giuria di questa nuova edizione 2021 è composta dalla direzione della rivista ANDERSEN (Barbara Schiaffino, Walter Fochesato, Anselmo Roveda); lo staff redazionale di Andersen coordinato da Martina Russo; Mara Pace (giornalista e responsabile web/social); Pino Boero (Università di Genova); Enrico Macchiavello (illustratore e fumettista); Anna Parola (Libreria dei Ragazzi di Torino); Caterina Ramonda (blog Le Letture di Biblioragazzi); Vera Salton (Libreria Il Treno di Bogotà di Vittorio Veneto); Carla Ida Salviati (studiosa di storia dell’editoria e letteratura per l’infanzia).

MIGLIOR LIBRO 0/6 ANNI

Insieme di Taro Miura, Fatatrac
Jip e Janneke – Amici per sempre di Annie M. G. Schmidt, Fiep Westendorp – trad. di Valentina Freschi, LupoGuido
Io sono foglia di Angelo Mozzillo – ill. di Marianna Balducci, Bacchilega

MIGLIOR LIBRO 6/9 ANNI

L’ombra di ognuno di Mélanie Rutten – trad. di Sara Saorin, Camelozampa
Murdo di Alex Cousseau – ill. di Éva Offredo – trad. di Simone Barillari, L’ippocampo Ragazzi
Che paura, nonno! di James Flora – trad. di Marina Pirulli, Cliquot

MIGLIOR LIBRO 9/12 ANNI

I tre funerali del mio cane di Guillaume Guéraud – trad. di Flavio Sorrentino, Biancoenero
C’era una casa a Mosca di Alexandra Litvina, Anna Desnitskaya – trad. di Lila Greco, Donzelli
Gli zoccoli delle castagne di Barbara Ferraro – ill. Sonia M.L. Possentini, Read Red Road

MIGLIOR LIBRO OLTRE I 12 ANNI

Dove crescono i cocomeri di Cindy Baldwin – trad. di Giulia Bertoldo, HarperCollins
La scimmia dell’assassino di Jakob Wegelius – trad. di Laura Cangemi, Iperborea
Gli inadottabili di Hana Tooke – ill. di Ayesha L. Rubio – trad. di Giulia De Biase, Rizzoli

MIGLIOR LIBRO OLTRE I 15 ANNI

Stranger di Keren David – trad. di Valentina Zaffagnini, Giunti
Senza una buona ragione di Benedetta Bonfiglioli, Pelledoca
Piccole storie dal centro di Shaun Tan – trad. di Omar Martini, Tunué

MIGLIOR LIBRO DI DIVULGAZIONE

Paesaggi perduti della Terra di Aina Bestard – testi di Marta de la Serna – trad. di Federico Taibi, L’ippocampo Ragazzi
Il Gallinario di Barbara Sandri, Francesco Giubbilini – ill. di Camilla Pintonato, Quinto Quarto
Nuvolario. Atlante delle nuvole di Sarah Zambello – ill. di Suzy Zanella, Nomos

MIGLIOR LIBRO FATTO AD ARTE

Occhio ladro di Chiara Carminati e Massimiliano Tappari, Lapis 
Fiori! di Hervé Tullet, Franco Cosimo Panini 
Immagina di Emily Winfield Martin – trad. di Sara Ragusa, Terre di Mezzo

MIGLIOR ALBO ILLUSTRATO

Un giorno d’estate di Koshiro Hata – trad. di Roberta Tiberi, Kira Kira
La prima neve di Elham Asadi & Sylvie Bello, Topipittori
François Truffaut. Il bambino che amava il cinema di Luca Tortolini – ill. di Victoria Semykina, Kite

MIGLIOR LIBRO SENZA PAROLE

Fiori di città di JonArno Lawson – ill. di Sydney Smith, Pulce
In the tube di Alice Barberini, Orecchio acerbo
Passeggiata col cane di Sven Nordqvist, Camelozampa

MIGLIOR LIBRO A FUMETTI

Imbattibile di Pascal Jousselin – trad. di Claudio Curcio, Comicon Edizioni
Girotondo di Sergio Rossi – ill. di Agnese Innocente, Il Castoro
Pistillo di Marco Paschetta, Diabolo Edizioni

MIGLIOR LIBRO MAI PREMIATO

Blitzcat di Robert Westall – trad. di Mario Bellinzona, DeAgostini
Il ragazzo del fiume di Tim Bowler – trad. di Carola Proto, Mondadori
Le avventure del topino Despereaux di Kate DiCamillo – trad. di Angela Ragusa, Il Castoro



Claudia Ruiz