“I don’t care” di Ed Sheeran e Justin Bieber tenta di scalare le classifiche

In MUSICA by Manuel LazzeroniLeave a Comment

“Non mi interessa” questa è la traduzione del titolo del nuovo singolo di una coppia davvero insolita e al contempo eccezionale.

Justin Bieber, artista canadese idolo delle teenager, assieme a Ed Sheeran, cantautore britannico famoso soprattutto per i suoi testi romantici e strappa-lacrime.

“I don’t care”, questo è il titolo originale del brano, è stato prodotto dai due cantanti anglosassoni, che a distanza di quattro anni tornano sulle scene mondiali con un pezzo inedito.

Tuttavia, contrariamente a quanto potrebbero pensare in molti, questa non è la loro prima collaborazione. Infatti, non tutti sapranno che la canzone di Justin “Love Yourself”, una delle sue più amate , fu scritta proprio da Ed.

Questa volta, invece, i due cantanti mettono insieme ben più delle loro forze e uniscono le loro voci per creare questa novità.

Già nelle scorse settimane i due avevano condiviso sui propri social, scherzosamente anche tramite degli indizi, l’idea che ci sarebbero state delle grosse news in arrivo per i loro fan.

Lo scorso 10 maggio è uscito il loro nuovo progetto discografico su tutte le principali piattaforme digitali e si cominciano a sentire le note del brano anche in alcune radio.

Il video della canzone è molto semplice, un mix di idee, dove le parole del testo compaiono in stile karaoke l’una dopo l’altra per formare la strofa del brano.

Il testo della canzone rileva sicuramente lo zampino di Sheeran, che usa parole delicate e dolci come ad esempio: ”Cause i don’t care when I’m with my baby, all the bad things disappear;  cause I don’t care as long as you just hold me near, you can take me anywhere and you’re making me feel like”.

(tradotto: “Perchè non mi interessa quando sono con il mio tesoro, alla fine le cose cattive scompaiono; perché non mi interessa finché mi tieni vicino, puoi portarmi ovunque e mi stai facendo sentire qualcuno”).

Di primo acchito, la canzone non sembra proprio orecchiabile, nel senso che ci vorranno due o tre ascolti prima il ritornello entri in testa.

Manca forse un po’ di ritmo, quello a cui Justin ha abituato i suoi fan, per esempio con il brano “Sorry”, solo per citare uno dei più recenti.

È ancora troppo presto per poter conoscere le date dei possibili tour estivi o eventi live dove i due artisti parteciperanno fianco a fianco, anche perché Ed è ancora impegnato nel suo tour, iniziato ben due anni fa e che a breve, dal 14 al 19 giugno, raggiungerà l’Italia in tre date attesissime.

Il tour di Sheeran nel 2018 è stato quello con il maggior incasso dell’anno, portandolo quindi a saturare tutte le date previste e riempire gli stadi.

A sole 10 ore dalla pubblicazione del video ufficiale, su Youtube, si registrano quasi tre milioni di visualizzazioni, per poi arrivare in 36 ore a circa 23 milioni.

Anche se questo numero sembra molto alto, considerando i precedenti video di entrambi gli artisti, ci si poteva aspettare di più; infatti in passato Bieber ha raggiunto i due-tre miliardi di visualizzazioni mentre Sheeran è arrivato fino a quattro miliardi di view con la sua “Shape of you”.

I don’t care” ha ancora molta strada da fare per raggiungere quei numeri, ma potrebbe essere solo una questione di tempo, sperando che il singolo sia apprezzato dai fan di tutto il mondo. Per il momento, purtroppo, non sembra essere così.

Bisognerà ora attendere qualche settima per vedere la posizione in classifica, dato che la collaborazione fra i due è stata incentrata proprio sulla scalata alle charts mondiali.