I benefici di una casa ordinata

In #Lifestyle by redazioneLeave a Comment

Ci sono momenti nella nostra vita in cui abbiamo bisogno di ordinare la nostra vita e spazzare via il caos, quello che però dimentichiamo è che per avere una mente libera bisogna essere circondati anche da un ambiente il più possibile ordinato.

Qui entra in gioco la nostra capacità di saper mettere in ordine l’ambiente in cui viviamo, in modo che sia pulito e areato e che la luce naturale ci accompagni il numero maggiore di ore possibile.

Una casa ordinata è sintomo di ottimismo e voglia di fare, in questo modo anche il nostro umore ne gioverà!

Come detto su, la luce solare è un ottimo palliativo per l’umore e ci rende la giornata inevitabilmente migliore; aprite le finestre la mattina appenaa vi alzate e fate anche circolare un po’ di aria fresca per arieggiare gli ambienti e mandare via l’odore di chiuso che si spande dopo la notte. Se la vostra casa è impostata verso Nord pitturate le pareti di un colore molto chiaro come il bianco o il lavanda, in modo che quel poco di luce sbatta su un colore chiaro.

Importante è anche tenere i ripiani puliti e sgombri, lasciamo per esempio sulla scrivania solo i libri necessari per il giorno dopo o un planning settimanale così da non sedersi e avere davanti agli occhi un ripiano caotico che ci renderà poco produttivi.

Ogni volta che terminate un’attività riordinate, ci vorranno solo dieci secondi e non avrete tutto il lavoro arretrato la sera.

Vi piace leggere? Io ho una libreria enorme e circa 200 volumi! Durante i periodi stressanti gli scaffali della libreria sono sicuramente quelli più colpiti, ma appena possibile è davvero necessario rimettere tutto in ordine.

Riempite tutti gli scaffali e togliete dagli scaffali tutto il superfluo, buttate se necessario! Ciò che non serve non è necessario conservarla, facciamo una cernita di tutto ciò di cui davvero necessitiamo e lasciamo che le nostre librerie ospitino solo ciò che ci serve davvero.

Evitiamo soprattutto di fare seconde o terze file con i libri riempendo lo scaffale, è davvero caotico da vedere e se ne abbiamo la possibilità preferiamo piuttosto l’acquisto di altri scaffali o inseriamo i libri su davanzali di finestre o mobili; vedere tutti questi volumi mette sicuramente di buon umore, è davvero un peccato non poter scorgere tutti i titoli perché altri li coprono.

Assolutamente poniamo sulle nostre librerie delle decorazioni ma senza esagerare.

Passiamo poi alla tavola: sono così necessari tutti questi centrotavola? Meglio optare per qualcosa di piccolo da poter spostare facilmente, ricordiamo poi di non lasciare riviste o oggetti in mezzo per avere sempre un piano pulito e ordinato, bellissimo da vedere.

Anche la cucina dovrebbe essere funzionale, magari con tanti scaffali e barattoli per avere tutto sotto mano e poco sotto gli occhi!

Come ultima stanza vorrei parlare del soggiorno, dove abbiamo il nostro amato divano e la nostra TV, forse la stanza in cui ci rilassiamo di più durante la giornata.

Nel mio salotto amo avere tanti cuscini e i mobili hanno molte foto e oggetti, quello che però rende il tutto speciale è la finestra senza tende da cui entra molta luce che sbatte sul color tortora delle pareti e sul bianco dei mobili. L’atmosfera che deve crearsi è leggera, quasi sospesa; un luogo in cui poter passare il tempo e riprendersi dalla giornata stancante.