Guardare al meglio la TV: a volte è una questione di antenna

In TECH by redazioneLeave a Comment

Capita a tutti di non riuscire a visualizzare al meglio i programmi televisivi. In alcuni casi si tratta di una scarsa copertura di un canale televisivo in una data zona del Paese, ma non è sempre così. Nella maggior parte dei casi infatti la problematica è da correlarsi ad una cattiva ricezione dovuta all’antenna televisiva, presente sul tetto dell’abitazione o anche su un terrazzo o balcone. Quando la Tv si vede male, disturbata o con qualche tipo di problema è sempre consigliabile contattare un antennista pavia. Questo professionista è colui che fa per noi, saprà infatti valutare il problema, consigliarci una soluzione e porla in atto.

I problemi all’antenna

I problemi che portano ad un malfunzionamento dell’antenna, tradizionale o parabolica che sia poco importa, sono vari. In molti casi si tratta della normale usura dell’oggetto, che trascorre la sua vita esposto agli elementi, quindi al caldo, al freddo, alla pioggia, al vento. Per questi motivi può capitare che un cavo si usuri in modo eccessivo, o anche, più semplicemente, che il vento sposti la parabola o l’antenna, rovinando la sintonizzazione e la ricezione di tutti i canali TV. Quando invece la ricezione pessima riguarda un singolo canale può trattarsi di una problematica più sottile, difficile da valutare dal singolo proprietario. Altri guasti possono comprendere l’intero impianto, ossia anche i cavi di connessione che dall’antenna giungono fino in casa, o anche il decoder. 

Cosa fa l’antennista

Come prima cosa un bravo antennista cercherà di capire quale sia il problema, chiedendoci informazioni in merito. In seguito effettuerà un sopralluogo, revisionando ogni parte dell’impianto per cercare di capire quale sia il motivo che porta ad una cattiva ricezione dei canali televisivi. Spesso il sopralluogo può durare vari minuti, anche perché è importante verificare tutte le parti dell’impianto di ricezione, evitando di dimenticarne alcune: se di primo acchito il problema potrebbe rivelarsi come di semplice soluzione, conviene comunque controllare che non ce ne siano altri. Dopo il sopralluogo l’antennista ci consiglierà la soluzione migliore, indicandoci anche un preventivo di massima, che comprende le ore lavorative per porlo in opera e i materiali. Se il preventivo è per noi adeguato potremo indicargli di svolgere le riparazioni necessarie, in modo da ripristinare la perfetta connessione e ricezione di tutti i canali televisivi.

Gli antennisti non svolgono solo attività di riparazione degli impianti, in quanto sono in grado anche di ampliarli verso altre zone della casa, o di posizionarne uno ex novo. Si può contattare questo professionista quindi anche in una casa nuova, dove non esiste ancora un’antenna televisiva. Anche in questo caso il preventivo per le opere da effettuare ci sarà indicato dopo un sopralluogo e solo dopo aver compreso quale sia il sistema migliore da installare, considerando le dimensioni della casa e i desideri dei suoi abitanti. Alcune aziende che si occupano di questo tipo di attività sono in grado di svolgere anche interventi rapidi in occasioni particolari; il servizio di pronto intervento in genere è attivo 7 giorni a settimana.