[formula1.com]

GP Francia: Verstappen beffa Hamilton al fotofinish e allunga in testa al mondiale

Pole position, giro più veloce e vittoria: Max Verstappen ha conquistato all’ultimo respiro il successo nel GP di Francia, settima prova del mondiale di Formula 1 2021. Il driver olandese della Red Bull ha avuto la meglio sul rivale della Mercedes Lewis Hamilton in un nuovo ed entusiasmante round del duello per il titolo iridato.

Sul tracciato del Paul Ricard è andata in scena una gara prevalentemente tattica che ha vissuto i momenti più avvincenti nelle fasi iniziali e in quelle finali. Allo spegnimento dei semafori, il vento ha giocato un brutto scherzo a Verstappen, il quale, finito lungo in curva 1, si è visto costretto a cedere la prima posizione a Hamilton.

Al momento dei pit-stop si è rivelata decisiva la mossa del team anglo-austriaco che, con il più classico e potente degli undercut, è riuscito nell’intento di far balzare al comando il proprio alfiere. L’olandese è rimasto per diversi giri in testa e tallonato dalle due Mercedes di Hamilton e Bottas per poi optare per una strategia aggressiva e cioè quella di rientrare nuovamente per un nuovo cambio gomme, in modo tale da avere un decisivo vantaggio verso il termine della gara. La rimonta si è concretizzata proprio nelle battute finali: Verstappen ha prima superato Bottas, in netta crisi con i propri pneumatici, e poi sopravanzato Hamilton nel corso del penultimo giro. Nel frattempo, il finlandese è stato costretto a cedere il passo anche a Sergio Perez, il quale, grazie alla sua ottima gestione delle gomme durante tutta la gara, è così riuscito ad aggiudicarsi il piazzamento sul gradino più basso del podio.

La Red Bull ha così centrato il terzo successo consecutivo per la prima volta nell’era turbo-ibrida, continuando così a mettere grande pressione ai rivali della Mercedes.

Alle spalle dei due top team, è stata la McLaren a confermarsi come terza forza del campionato: eccellenti le prestazioni di Lando Norris e Daniel Ricciardo, finiti rispettivamente al quinto e al sesto posto. Poco distanti, in settima e ottava posizione, hanno fatto capolino Pierre Gasly su Alpha Tauri e Fernando Alonso su Alpine che si sono confermati in ottimo stato di forma dopo i convincenti risultati conquistati nell’ultima gara a Baku. Il duo della Aston Martin, composto da Sebastian Vettel e Lance Stroll, ha completato il quadro della top ten.

Il GP di Francia sarà senza dubbio un evento da dimenticare in casa Ferrari. Dopo una buona qualifica e una consistente prima parte di gara, i driver della Scuderia di Maranello sono andati in grandissima difficoltà e hanno terminato fuori dalla zona punti. Carlos Sainz ha chiuso undicesimo mentre Charles Leclerc soltanto sedicesimo.

In classifica generale, Verstappen, al terzo successo stagionale dopo Imola e Montecarlo, ha portato a 12 le lunghezze di vantaggio nei confronti di Hamilton, mentre la Red Bull può contare 37 punti in più della Mercedes. La Mclaren si è invece ripresa la terza posizione sfruttando la giornata negativa della Ferrari.

Archiviato il GP di Francia, la Formula 1 si stabilirà in Austria, precisamente al Red Bull Ring, per due weekend consecutivi. Si partirà il prossimo fine settimana con il GP di Stiria per l’ottavo appuntamento stagionale.



Giuseppe Forte