Erezione di quattro ore dopo il morso di un ragno

redazione

In #Weeklysh*t / redazione / Comments

Lo chiamano il ragno dell’erezione ed arriva dal Brasile, la patria dei calciatori e delle ballerine. Il suo merito e il suo effetto è che una volta che si è morsi da questo animale, gli uomini riescono ad avere un’erezione di 4 ore. Meglio di un Viagra. 

Il ragno dell’erezione, per la prima volta, è stato nominato nel Guinness World Records 2010 e non perché fosse straordinariamente grande, peloso, brutto o piccolo ma perché è il ragno più velenoso nel mondo.

Il veleno che riesce a liberare nel corpo delle persone con un morso è denso di neurotossine che causano la perdita di controllo del muscolo, un dolore inenarrabile e una forte infiammazione. Ma non sono questi gli effetti che preoccupano o – a seconda dei casi – piacciono. Questo ragno velenoso, infatti, è responsabile anche del priapismo di molti uomini e donne morsi. Sì perché l’effetto è bipartisan.

Il clitoride e il pene della donna o dell’uomo morsi dal ragno brasiliano, non riescono a tornare in uno stato flaccido prima che siano trascorse 4 ore. Un’erezione continua nel caso dell’uomo che alla lunga potrebbe anche essere responsabile dell’impotenza. Ma questo è un altro discorso.

Il problema reale è che nonostante l’erezione, non si riesce ad approfittarne, visto che insieme si ha anche dolore e tanti altri effetti collaterali. I medici, al momento, stanno comunque studiando il veleno del ragno dell’erezione per estrapolarne principi medici in grado di curare la disfunzione erettile.

Ai ragni, ad ogni modo, bisogna fare attenzione. In America, ma stavolta negli States, in Montana, un bambino di 10 anni è stato morso ad una gamba da un ragno e l’infezione gli ha causato la morte. È stato morso il 4 ottobre mentre giocava a football vicino casa, è stato portato in ospedale ed è morto dopo 9 giorni. L’autopsia ha spiegato che la ferita si è infettata rapidamente.