Dopo 11 anni in canile piange ogni notte per essere stato lasciato dalla famiglia

Dopo undici anni trascorsi in famiglia, in casa, con tante coccole, cibo, cucce comode, arriva un triste momento per questo povero cane di nome Nikki.
La coppia con cui viveva, la sua famiglia, ha avuto dei figli e da qui sono nate le gelosie che hanno portato alla drastica e terribile decisione finale della coppia.
Infatti Nikki è stata abbandonata in un canile, per di più proprio il giorno dopo al suo undicesimo compleanno.
Ululati e pianti disperati, è questo ciò che accompagna le giornate e le notte di Nikki ora, che spera sempre che la sua famiglia possa sentirla e così tornare a prenderla e farla tornare nella sua amata casa. Ma loro non hanno cambiato idea e Nikki è ancora in quel canile, dove proprio non vuole stare, non sopportando la solitudine e la competizione con gli altri cani. Proprio per questo la povera Nikki piange e piange, tutto il giorno, senza smettere mai.
Con la nascita dei bimbi in quella che era la sua famiglia, il cane era diventato eccessivamente geloso nei loro confronti e aveva cambiato il suo carattere, diventando addirittura scontroso. Cosa che prima non era mai stata, essendo sempre stata un vero e proprio cane modello.
Ora l’incrocio tra un labrador e uno Schnauzer cerca una nuova famiglia dopo questa storia per lei traumatizzante. Una famiglia senza bambini ma con persone che possano volerle bene come si merita e prendersi cura di lei.



Rebecca Broomfield