Denuncia l’azienda perché la scatola di fagioli non è piena fino all’orlo

Una protesta che sembrava eccentrica sta diventando un bel problema per una azienda. Un uomo ha acquistato una scatola di fagioli Wattie’s in Nuova Zelanda ma, visto che non gli sembravano proprio i 4 etti e rotti promessi sulla lattina, si è preso la briga di pesarli.

E ha scoperto che il peso netto non era di 420 grammi come specificato sulla confezione, bensì di 386 grammi. L’acquirente ha protestato ufficialmente con la Wattie’s e ha poi postato su Facebook il piccolo “scandalo”.

Che si sta trasformando in una valanga, visto che altri amanti dei fagioli Wattie’s hanno pesato il prodotto e hanno scoperto che le scatole non sono più piene fino all’orlo come una volta. L’utente Catherine Campbell ad esempio ha scritto: “Mio marito mangia i baked beans tutte le mattine e anch’io ho scoperto che le scatole sono piene solo fino a 2 centimetri dal bordo: qui ci stanno fregando”.



redazione