Consigli per stimolare il linguaggio del proprio bambino

Questo è il momento che tutti i genitori aspettano, sia madri che padri, non vedono l’ora che arrivino le prime parole dei figli e che, è senza dubbio una delle cose più emozionanti della genitorialità.

Ora, sebbene insegniamo e cerchiamo di rendere le cose più facili ai nostri bambini, ci sono alcuni errori molto comuni che non aiutano il bambino a parlare.

Ecco perché, tramite semplici consigli vi aiutiamo a stimolare il loro linguaggio.

Regole per stimolare il linguaggio del bambino:

Quando parli con il bambino, dovresti farlo mantenendo il contatto visivo:

guardando gli occhi con un tono morbido, vocalizzando e variando l’intonazione.

In questo modo imparerà a distinguere diversi suoni.

Onomatopea, parla come il bambino :

Quello che devi fare è ripetere le parole frequenti, possono anche essere frasi. La ripetizione li aiuta a stabilire connessioni linguistiche.

Puoi aumentare la tua espressività, questo è importante ogni volta che parli, canti o leggi.

 Non è molto difficile accompagnare le parole con gesti o esagerare con l’intonazione. Tieni presente che un viso e una voce più espressivi sono attraenti per i bambini e che parole ben pronunciate gettano le basi dell’apprendimento delle lingue.

Leggi storie ad alta voce, quando si tratta di leggere non è mai troppo presto perché questa è un’esperienza molto arricchente sia per il bambino che per la mamma. In quanto ciò incoraggia la lettura precoce.

Canta: le tue canzoni preferite, canzoni per bambini o ninna nanne. Questo, anche se è difficile da credere, lo rilasseranno e aiutano a farlo concentrare sulle parole

Cantare per il piccolo ha molteplici vantaggi.

Gioca molto con tuo figlio e questo è uno dei metodi migliori per rafforzare il legame, non usare frequentemente giocattoli elettronici. Gioca con le parole, dai un nome a tutto ciò che usano nei giochi, insegnali le parti del corpo toccandole.

Non parlare per lui, non finire le sue parole, devi dargli il tempo di finirle, per provare a dirle.

La chiave per lo sviluppo del linguaggio è stabilire un contatto diretto con il bambino.

Con i nostri gesti e parole stimoliamo l’attività cerebrale, inoltre viene stabilito un legame emotivo sicuro.



redazione