Cillian Murphy: l’addio per l’ultima stagione di Peaky Blinders dopo il film

È in arrivo la sesta e ultima stagione di Peaky Blinders. La storia sulla famiglia Shelby, purtroppo è un duro colpo lasciare una serie e grazie alle interpretazioni lodevoli che essa non viene mai dimenticata. Nonostante ciò, c’è una buona notizia nel 2023 la produzione ha deciso che come finale conclusivo ci sarà un film sulla famiglia Shelby.

Il protagonista delle sei stagioni è Thomas Shelby, ed è interpretato dall’attore irlandese Cillian Murphy. Affascinante, carismatico e talentuoso.

Nato a Douglas il 25 maggio 1976,  l’attore rappresenta un riconoscimento di grandissimo livello che ha avuto modo di intraprendere un percorso di crescita professionale di primaria importanza.

Cillian Murphy rappresenta uno dei volti più noti nel cinema americano e con la serie Peaky Blinders ha raggiunto un successo maggiore grazie della sua interpretazione forte e profonda.

Ecco i suoi ruoli migliori:

  • 28 giorni dopo regia di Danny Boyle (2002) una storia drammatica. Tutto comincia nel momento in cui un gruppo di animalisti scopre in un laboratorio di ricerche scientifiche a dir poco violente su degli scimpanzé imprigionati.

Nonostante ciò il gruppo riesce a liberare gli animali, ma questi ultimi attaccano gli animalisti poiché scoprono che gli scimpanzé hanno contratto la rabbia.

Ambientato a Londra, 28 giorni dopo l’irruzione nel laboratorio, la popolazione della Gran Bretagna subisce un epidemia colossale.

Alcuni del gruppo sono sopravvissuti, infatti Jim un ragazzo che si è svegliato dal coma, non si rende conto di quello che è appena successo e vaga nella città di Londra.

Questo film è uno dei primi lavori a cui ha partecipato Cillian Murphy e la sua interpretazione è stata forte e riconoscibile

  • In Time un film d’azione con una suspence fino all’ultimo minuto. In questa storia il tempo conta più di qualsiasi altra cosa, anche della vita stessa.

Il protagonista Will Salas (Justin Timberlake) grazie ad un colpo di fortuna che gli permette di guadagnare un secolo di vita, egli cerca di riportare l’uguaglianza tra ricchi e poveri. Per Will non è semplice poiché essendo ricercato un attento e scrupoloso agente della polizia Raymond Leon (Cillian Murphy) gli da la caccia.

Una storia molto avvincente fino all’ultimo secondo, sembra di vivere proprio una vera corsa nel tempo.

  • Peaky Blinders il successo più grande. Cillian Murphy con questo ruolo è stato riconosciuto uno dei più desiderati delle serie televisive. Il suo personaggio Thomas Shelby berretto in testa, sigaretta, smoking e skocht sono solo alcuni devi elementi che hanno reso iconico la serie.

Il personaggio Thomas è cresciuto in queste stagioni, fragile e forte allo stesso tempo, Prima come leader dei Peaky Blinders e poi attraverso la Shelby Company e come membro del Parlamento, Tommy Shelby diventa un costruttore di imperi di prim’ordine. Ora ci si chiede cosa o quale colpo di scena ci sarà nella sesta stagione.

Cillian Murphy è un attore che riesce a catturare lo spettatore, che sia un ruolo cattivo che sia buono con il fascino dell’attore riesce a catturare qualsiasi sguardo.



Roberta Guadalupi