Berlusconi-Pascale: trattamento di fine rapporto di lusso, per lei più di 20 milioni

“Che cos’è l’amor? Chiedilo al vento…” Mannarino canta così e probabilmente anche Berlusconi nella sua testa almeno una volta nella vita si sarà domandato “che cosa è l’amore”. Sebbene la relazione con l’ex consigliera comunale sia finita ormai da un po’, l’ex Premier ha dovuto trovare una soluzione importante per lasciare un bel ricordo di sé. Non parliamo di una lettera o un mazzo di fiori, non parliamo neanche di dediche, tra ricchi non si usano, è meglio regalare i milioni.
Per la compagnia e probabilmente per la simpatia, la Pascale ha percepito un’importante buonuscita di 20 milioni di euro, più un milione annuo oltre alla possibilità di rimanere a vivere nella villa di Berlusconi sita in Brianza.

La storia più duratura dell’ex Premier da quando ha ufficializzato il divorzio da Veronica Lario, era stata quella con Francesca Pascale che è purtroppo terminata in piena pandemia, quando a marzo, si dice che la Pascale sia venuta a conoscenza di una fuga da parte di Silvione con un’altra donna.

Come ipotizzabile la Pascale non si è persa d’animo e ha voluto sottolineare di come sia sempre stata trattata bene durante la relazione con Berlusconi e che di conseguenza, nonostante la fina della relazione, questa non ha mai pensato di poter abbandonare lo status quo acquisito e a tal proposito è riuscita a scucire a Silvio una buonuscita da urlo.



Andrea Calabrò