“Azzurrità infinite”di Ann Shakhova: il mare in foto invade Milano

In ARTE by Alice SpotoLeave a Comment

La macchina fotografica si sa è in grado di imprimere momenti che risultano difficile spiegare a parole; inoltre in quei ritratti fatti di pixel colorati si cela il vento fresco, il sole cocente e le onde fluttuanti. Abissi marini, blu cobalto e scenari cristallini invadono la mostra fotografica “Azzurrità infinite” di Ann  Shakhova. Uno scenario insolito per accogliere foto di profondità oceaniche è sicuramente Piazza del Duomo 21, nel pieno centro di Milano, magnifico luogo dove la mostra sarà inaugurata giorno 19 maggio 2017 alle 19:00 fino al 20 maggio. Dopo il recente successo del progetto “Rinascimento Siciliano” a Catania, l’associazione culturale ARS Art Space, con base a Milano, si rimette in gioco con l’obiettivo di promuovere l’arte e la cultura in giro per l’Italia. Fin dal 2016, ARS ha contribuito a creare spazi espositivi innovativi dando spazio a giovani artisti emergenti italiani e stranieri.

Lo sponsor ufficiale di “Azzurrità infinite” è Healthy Boat, progetto formato da campioni ultra premiati e professionisti, che mirano ad organizzare magnifici viaggi, nei quali far convivere sport, bellezza e uno stile di vita sano, e per offrire avventure speciali su yacht o affascinanti escursioni o ancora nuove esperienze a bordo di un surf in mezzo alle onde e baciati dai raggi del sole. Membro di punta dell’Healthy Boat è sicuramente Ann Shakhova, eletta miglior fotografa sportiva russa del 2016. Ann, fondatrice del magazine online INSIDEkitemag e il blog fotografico WAKEDIARY.COM, è una maestra nel saper catturare gli attimi e l’eccitazione tipica che gli sport acquatici provocano negli animi di ogni sportivo.

Per maggiori informazioni, visitare il sito ufficiale della Healthy Boat.

About the Author
Alice Spoto

Alice Spoto

Facebook Instagram

Classe 1992. Nata in Svizzera e tornata nella sua Sicilia in tenera età, negli anni dell'università sceglie Catania come la città più affine al suo spirito contraddittorio. Laureata in Beni Culturali, ha scelto di continuare gli studi nel campo della comunicazione per poter approdare a tutti gli effetti nel campo del giornalismo culturale. Emotiva e lunatica, attualmente scrive sul web di arte, cultura e della sua città, attendendo di trovare il fegato di scrivere il suo romanzo nel cassetto (della biancheria).

Loading...