5 trucchi per pulire un pavimento in marmo

In #Lifestyle by redazioneLeave a Comment

Il marmo è un materiale particolarmente elegante, ideale ad arredare diversi ambienti ecco perché sono in molti a sceglierlo per il proprio pavimento. Ma allo stesso tempo chi decide di arredare con il marmo, conosce perfettamente quanta cura e accortezze bisogna avere per renderlo sempre curato e lucente.

La parola marmo in greco significa proprio roccia splendente, ed in effetti mantenere tale caratteristica non è sempre così semplice dato che bisogna combattere costantemente macchie, graffi e soprattutto l’antiestetico effetto opaco. 

Ma quali sono i 5 trucchi per rendere il marmo splendente?

Con l’aiuto degli amici di Impresa di Pulizie a Milano, esperta in servizi di pulizia di alta qualità, andremo a scoprire i 5 trucchi per avere un marmo lucente e perfettamente pulito.

Se il marmo di casa propria risulta opaco e ha perso il suo splendore sono diversi i rimedi che si possono utilizzare per farlo tornare a risplendere. Il  marmo è un materiale piuttosto poroso che tende ad assorbire le sostanze grasse, oleose e coloranti ecco perché è fondamentale prestare attenzione ai prodotti con i quali viene a contatto, così come ai prodotti per pulirlo.

  1. Trucco del panno umido

Uno dei metodi più diffuso soprattutto nei casi in cui il marmo non ha assorbito sostanze che lo hanno macchiato particolarmente è l’utilizzo di un semplice panno umido. Basta passare sullo sporco il panno bagnato con acqua calda, senza sfregare troppo forte per evitare di graffiare il marmo provocando ulteriori danni.  

Subito dopo aver passato il panno umido è fondamentale asciugare per bene il marmo, perché lasciar evaporare l’acqua sul marmo significherebbe contribuire a renderlo opaco a causa della presenza del calcare.

  1. Trucco dell’acqua ossigenata

A volte l’suo della semplice acqua calda con un panno non è sufficiente a smacchiare il marmo, ed in questo caso è possibile optare per l’uso dell’acqua ossigenata. In questo caso è necessario bagnare un panno morbido con l’acqua ossigenata e strofinarlo delicatamente sulla macchia, che estrarrà lo sporco senza aggredire il marmo. Anche in questa circostanza meglio cercare di non insistere troppo strofinando in quanto si potrebbe rischiare di graffiare la superficie.

  1. Trucco del bicarbonato

Il bicarbonato è un vero alleato contro lo sporco, e viene utilizzato veramente per pulire, disinfettare qualsiasi cosa, dalle superfici, al vetro, così come il marmo. Smacchiare una superficie in marmo con il bicarbonato oltre che essere efficace è particolarmente semplice, bisogna creare un impasto a  base di bicarbonato e acqua.

In questo modo si creerà una pasta abrasiva delicata ideale a rimuovere lo sporco sul marmo, ma anche a ritrovare la lucentezza che solitamente il marmo tende a perdere facilmente.

  1. Trucco del sapone di Marsiglia

Fino ad ora abbiamo accennato a tutti prodotti assolutamente naturali che si possono trovare facilmente nella propria dispensa, ma se le macchie sono particolarmente ostinate e il marmo rimane ugualmente macchiato diventa necessario dover ricorrere a qualche detergente. 

Il sapone di Marsiglia è un detergente naturale che viene impiegato per la pulizia della biancheria, della casa, ma anche per l’igiene personale. Per smacchiare il marmo è necessario passare sulla macchia una spugna imbevuta di sapone di Marsiglia. 

Ma un ulteriore possibilità per smacchiare facilmente il marmo è usare una combinazione di sapone di Marsiglia e bicarbonato, in questo modo sarà possibile unire l’effetto abrasivo del bicarbonato all’effetto detergente del sapone di Marsiglia, per intervenire sul marmo in maniera delicata ma efficace. Ma come sempre bisogna prestare attenzione a non strofinare eccessivamente creando dei graffi sul marmo.

  1. Trucco del detergente specifico per marmo

Se tutti i trucchi per smacchiare il marmo sono risultati inefficaci non ci resta altro che utilizzare un detergente qualsiasi o uno smacchiante per marmo. Meglio evitare assolutamente prodotti acidi che potrebbero rovinare il marmo, preferendo invece detergenti delicati da dover diluire con acqua prima del loro utilizzo.

Come intervenire sulle macchie di acido?

Le macchie più ostinate sul marmo sono proprio le macchie di acido, in questa circostanza si dovrà utilizzare in un primo momento il sapone di Marsiglia da dover strofinare sulla macchia, e successivamente usare del bicarbonato, lasciando il tutto in posa per almeno un’ora e risciacquando cercando di asciugare il marmo con cura. 

Qualora la macchia di acido fatichi ad andarsene è possibile strofinare sopra la macchia dell’olio di lino cotto con un panno morbido. Dopo l’applicazione si dovrà coprire la zona trattata con un foglio di giornale e il giorno successivo sgrassare il tutto con acqua e detersivo per piatti.