Trova un sacco galleggiante in riva al fiume, pensava ci fosse un cane, ma resta sconvolto

Molte persone amano stare nella natura e divertirsi. È armonioso e fa bene al corpo. Questa era anche l’opinione di queste due persone che stavano praticando il kayak sul fiume Blackstone, nel Massachusetts, negli Stati Uniti. Ma improvvisamente il silenzio armonioso fu interrotto da un rumore che non si sente normalmente nel fiume.

Uno strano suono proveniva da un vecchio sacco di patate sporco che galleggiava nel fiume. Le due persone si avvicinarono immediatamente al sacco e lo aprirono. Sono rimasti molto sorpresi quando hanno visto sei cuccioli che non avevano neanche una settimana.

Qualcuno aveva messo i cuccioli nel sacco e poi l’aveva gettato nel fiume come spazzatura, scrive CBS News. Le persone contattarono il dipartimento di polizia di Uxbridge, che arrivò sul posto per occuparsi dei cuccioli.

Il capo della polizia Jeff Lourie, che ha lavorato come poliziotto per 29 anni, non riesce a capire come una persona possa essere così crudele e gettare pure i cuccioli nel fiume.

Poiché sono stati salvati, tutti e sei i cuccioli sono sopravvissuti e oggi stanno molto meglio. Uxbridge Animal Control si è preso cura dei cuccioli e gli ha dato medicine e cibo. Dopo la scoperta, la polizia ha chiesto aiuto alle persone che vivono vicino al fiume. Stavano cercando un uomo di mountainbike che era stato visto nella zona intorno quando i cuccioli erano stati gettati nel fiume.

Stavano anche cercando altre persone che volessero adottare i cuccioli una volta cresciuti un po’.

La polizia ha ricevuto molte risposte da persone che volevano aiutare e adottare i piccoli. Ma sfortunatamente non ci sono informazioni sull’uomo che sospettano abbia gettato i cuccioli nel fiume abbandonandoli così crudelmente…

Ma la polizia ha chiarito che la pena sarebbe stata dura se avessero trovato il colpevole.

Qui puoi vedere un video sull’incidente:



redazione