La serie di successo Ginny e Georgia, i tre personaggi più interessanti

È ufficiale la seconda stagione “Ginny e Georgia” torna su Netflix. In seguito all’acclamato successo della serie, con oltre 52 milioni di spettatori, e dopo essere stata per settimane nella Top10 sulla piattaforma streaming, ecco che è stato confermato il ritorno!

Ginny e Georgia non si è rivelata una semplice serie, bensì un lavoro ben costruito, 10 puntate ricche di scene divertenti, riflessive, ed anche misteriose.

Il privilegio di tale successo va sicuramente assegnato a chi ha lavorato nel realizzare la storia, ovvero le registe Debra J. Fisher e Anya Adams, ma soprattutto il merito va ai personaggi.

La storia di due protagoniste che potremmo definire una serie teen-dramma sullo stampo di Una mamma per amica 2.0. Le protagoniste Antonia Gentry e Brianne Howley torneranno quindi a vestire i panni dell’adolescente Ginny e la madre Georgia.

L’annuncio è stato dato ovviamente tramite social network, sulla pagina Netflix ita.

Ginny e Georgia, lasciano la città precedente per cambiare vita, in realtà dietro c’è il motivo. Anzi potremmo dire c’è uno scheletro nell’armadio.

La cittadina in cui si trasferiscono è Wellsbury, nel New England. L’inizio non è mai facile, nel cercare di ambientarsi.

Nel tumultuoso finale della prima stagione Ginny, dopo aver scoperto tutta la verità su sua madre fugge alla ricerca di suo padre insieme a suo fratello Austin.

La trama della seconda stagione prevedere sicuramente il ritorno di Ginny e Georgia. Non si sa ancora molto nel dettaglio, anche sulla data dell’uscita.

Ora soffermiamoci su tre personaggi, che hanno sicuramente arricchito la serie.

Georgia Miller una giovane mamma, che non passa di certo inosservata. Lei è molto esuberate e sicura di sé. Bellissima e sensuale, dalle prime puntate potrebbe sembrare che assomigli ad una Barbie in cerca di una vita perfetta.

In realtà Georgia non ha un passato facile, ed è proprio per questo motivo che  cerca di guardare sempre avanti, buttandosi tutto alle spalle, la cosa più importante è dare sempre il meglio non solo per sé stessa, ma sopratutto per i suoi figli.

L’amore per i suoi figli è incondizionato a tal punto da superare ogni ostacolo, solo per il loro bene, e per proteggerli.

Lei riesce a conquistare l’attenzione di tutti in città a partire dal sindaco, e non solo la sua, il talento di Georgia è quello di stare sempre due passi avanti, ma c’è sempre un nemico dietro l’angolo pronta a colpirla.

Ginny Miller giovane adolescente, riservata, ama la lettura. Ginny è la figlia di Georgia, e sembra molto più matura della madre. Una ragazza tranquilla, vuole essere sicura che sua madre non la metta in imbarazzo, davanti agli altri.

Lei vuole solo avere delle amicizie, con cui crescere e vivere nuove esperienze. Il suo desiderio è quello di avere una vita normale e soprattutto non vuole più spostarsi da una parte all’altra a causa dei problemi della madre, che sembra continui dirle bugie.

Joe è il proprietario del ristorante nel centro di Wellsbury, dall’aspetto molto timido, e quasi ingenuo; in realtà dietro si cela una storia piuttosto interessante. Egli non è solo un semplice ristoratore, cioè questo è il lavoro che ha sempre desiderato. In passato, quando era un giovane adolescente ebbe un incontro ambiguo con una giovane ragazzina, e fu quel fatidico momento, che non ha mai dimenticato a portarlo poi nel realizzare questo sogno.

Joe aiuterà Georgia sin dal primo momento, infatti lui non riesce mai a dirle di no! In quel istante scatta qualche scintilla tra i due, Joe si renderà conto di chi è veramente Georgia, e cosa prova per lei.

Dobbiamo solo chiederci cosa accadrà nella seconda stagione, sperando che Georgia si renda conto che i suoi figli sono fuggiti, mentre lei era impegnata con la proclamazione del nuovo sindaco di Wellsbury, nonché il suo attuale fidanzato.

Nel frattempo godiamoci l’attesa pensando su come potrebbe proseguire la storia, ma la verità verrà mai fuori?



Roberta Guadalupi