I migliori regali per il tuo anniversario di matrimonio

Che sia il primo o il decimo o il cinquantesimo, l’anniversario di matrimonio è sempre e dovrebbe sempre rimanere una ricorrenza importante per la coppia, che in quel giorno, più che in tutti gli altri dell’anno, ricorda e rinnova le promesse di amore e fedeltà pronunciate in quel fatidico giorno in cui tutto era sogno e felicità.

Avere l’idea giusta significa non improvvisare

Pensare per tempo al giorno dell’anniversario vuol dire avere la possibilità di sondare i possibili desideri del momento, facendo domande mirate, ricercare oggetti o creare situazioni che riportino alla mente gli aspetti più intensi della storia d’amore iniziata tempo addietro. Per fare questo, spesso c’è bisogno di verificare la disponibilità di un certo prodotto che si ha in mente di acquistare, oppure si ha bisogno della complicità di amici e parenti per organizzare una situazione, o semplicemente si ha il tempo di pensare ai dettagli più inaspettati che possano stupire il proprio partner. In definitiva, la parola d’ordine è organizzarsi, per non rischiare di ricordarsi l’ultimo giorno e presentarsi con una scatola di cioccolatini anonima o un mazzo di fiori di quelli già confezionati e pronti all’acquisto.

L’anniversario di matrimonio: una promessa che si rinnova

Ogni anno che passa, avere idee originali e che continuino a stupire diventa un’impresa sempre più ardua. Mentre per la donna è relativamente più semplice, perché il mercato offre una pluralità di idee e suggerimenti, pensare ai regali per lui è un po’ più complesso. La cosa essenziale è tenere a mente cosa piace alla propria metà e non ingaggiare imprese mirate solo a fare bella figura, perché in fondo il senso dell’anniversario è risvegliare le emozioni e rinnovare il proprio amore. Spesso le coppie decidono di farsi un unico regalo che valga per entrambi, ad esempio un viaggio fuori città o un’esperienza organizzata che rispecchi i propri gusti: avventura, campeggio, benessere, cura della persona, divertimento. Oggi se ne trovano facilmente in ogni città. Questa ad esempio potrebbe essere una buona idea per chi durante l’anno è immerso da impegni di lavoro e famiglia ed ha desiderio di ritrovare la propria intimità lontano dalla routine. Se invece i coniugi si orientassero verso il regalo reciproco, allora bisognerebbe partire dalla personalità di ciascuno. Per lei sicuramente un evergreen resta il gioiello, che a seconda della spesa che si intende affrontare, può essere un bijou che va di moda in quel momento, da usare tutti i giorni e magari da personalizzare con una frase o il nome, oppure un gioiello più importante o da collezione, che possa essere accompagnato da altri simili negli anni successivi, in modo da dare un filo conduttore. I regali per lui , restando sempre sul classico, potrebbero orientarsi verso un orologio, anch’esso di uso quotidiano e sportivo oppure elegante o da collezione, così come altri gioielli maschili, sempre ammesso che sia un uomo a cui piacciono e che normalmente li usa. Se si intende il regalo come un momento di emozione pura e vera, più che orientarsi verso un oggetto, sarebbe bene pensare ad una cena romantica, che sia a casa o in un ristorante, ma che rispecchi tutto ciò che si vuole esprimere: importante che ci sia la musica, che l’ambiente sia attento ai dettagli ed il personale sia avvisato della ricorrenza, in modo che possa prestare la massima attenzione a soddisfare le richieste della coppia. Importante, se si opta per la cena, decidersi per un menù leggero e ricercato con un buon vino, perché l’importante è assaporare senza appesantirsi e non distogliere l’attenzione dagli sguardi reciproci.

 



redazione