Elio e le storie tese, Rocco Tanica esce dal gruppo

Lo scorso 29 aprile durante il concerto del noto gruppo musicale Elio e le Storie Teseal Forum di Assago, a Milano, per la prima data del “Piccoli Energumeni Tour”, il tastierista Rocco Tanica, all’anagrafe Sergio Conforti , ha annunciato sul palco il suo spiazzante saluto alla band. “Grazie per 35 anni molto divertenti – ha detto il musicista al pubblico – è stato un bellissimo giro di giostra“.

Gli Elio e le Storie Tese (talvolta abbreviato in EelST o Elii) sono un gruppo rock italiano, in particolare di Milano, sulle scene da oltre 30 anni. Fondato da Stefano Belisari, in arte Elio, nel 1979 è spesso classificato come rock demenziale. I testi dei loro brani sono ricchi di battute ironiche, nonsense, passando dai doppisensi a sfondo sessuale fino al turpiloquio, tutto contornato da un’umorismo colto e mai banale. Ciò che emerge poi dalle loro canzoni è la sprezzante satira politica e di costume, prendendo di mira le mode sociali del momento e arbitrariamente personaggi politici e di spettacolo, utilizzando anche parrucche e travestimenti.

Il loro nuovo tour, che approda nei palazzetti dopo oltre 20 anni, spazia dai grandi classici che hanno segnato la loro storia come Cara ti amo fino ai nuovi brani dell’ultimo album “Figatta De Blanc”. Per la prima volta in scena con un corpo di ballerine su un mastodontico palco con maxischermi e apparati da rock show. Al Forum, dopo due ore di musica, è entrato al posto di Rocco Tanica il suo sostituto Vittorio Cosma. Anche nelle prossime date il copione sarà lo stesso poiché come ha dichiarato il musicista stesso: “Mi pareva maleducato non partecipare, quando c’è il mio volto sui manifesti”.

Come ha spiegato incontrando la stampa a fine serata, non si tratta però di un addio: “Ho iniziato tre anni fa a latitare, perché ho scoperto di non avere il fisico per il rock: alle 9 e mezza mi viene sonno”. Il tastierista quindi non lascia il gruppo definitivamente ma piuttosto cambia ruolo al suo interno: “A differenza dei miei colleghi che sono locomotive da palcoscenico, ho poche energie: mi riesce bene quello che ho fatto negli anni, cioè lavorare in studio. Nulla cambia in famiglia, tengo soltanto un profilo più defilato, una camera col bagno en suite. Non farò più concerti e tour, ma continuerò a partecipare al lavoro in studio e a quello in Tv”. Infatti Tanica è attualmente impegnato come conduttore diItalia’s Got Veramente Talent”, ma pare che alla base della scelta non ci sia la televisione: “Non ho preso questa decisione per via della televisione ma continuerò su quel versante perché mi diverto”. 



Alice Spoto