Da www.circuitocinema.com

Classifica dei 25 migliori attori del XXI secolo: Il New York Times si espone

Si sa, le classifiche – di qualsiasi tipo – fanno sempre discutere. C’è chi si troverà d’accordo, chi invece pensa che gli autori delle suddette non capiscano nulla. Come sempre, la verità sta nel mezzo. L’ultima classifica che ci salta all’occhio è quella stilata in questi giorni dal New York Times. L’argomento è semplice: cercare di stabilire chi sono i 25 attori più bravi del XXI secolo.

Ecco, ci risiamo. Già sentiamo le voci “ma è impossibile dirlo!” oppure “ci sono troppi attori per sceglierne solo 25!”

È vero, nell’industria cinematografica mondiale ci sono veramente tantissimi attori, ma se questi 25 sono stati scelti al posto di altri, evidentemente c’è un motivo. Siamo sicuri che gli autori non siano andati a caso.

Ma passiamo agli aspetti interessanti. Chi compare in questa particolare classifica? I nomi degli attori e delle attrici sono tra i più famosi della scena attuale. Non riportiamo qui tutta la classifica, perché non è questo l’aspetto che vogliamo evidenziare. Daremo comunque alcuni nomi, giusto per dare un’idea di chi popola questa graduatoria.

Al 23esimo posto, per esempio, troviamo Mahershala Ali, attore statunitense vincitore di ben due premi Oscar come miglior attore non protagonista.

Salendo troviamo, alla posizione 21, Catherine Denueve, interprete di una miriade di film ma per i quali non è mai riuscita ad aggiudicarsi l’ambito Oscar.

Altra figura di spicco (ma c’è qualcuno che non lo sia?) è William Defoe, al 18esimo posto. Andando a ridosso delle prime dieci posizioni troviamo Tilda Swinton alla 13esima e, soprattutto, Joaquin Phoenix, “solo” alla 12esima. Dopo la sua interpretazione in Joker ci saremmo aspettati un piazzamento più alto per lui. Ma il discorso vale anche per la Swinton, che si è sempre dimostrata un’eccellente interprete in qualsiasi ruolo lei abbia recitato; secondo noi avrebbe potuto essere benissimo inserita nei primi dieci posti.

Tilda Swinton. Da www.d.repubblica.it

Alla posizione numero 10 si colloca Saoirse Ronan, bravissima attrice interprete di molti film di successo.

Per noi Italiani, tuttavia, il nome forse più interessante è quello di Toni Servillo. L’attore campano, infatti, è addirittura alla posizione numero 7, il che dimostra quanto sia stimato anche dai più illustri critici d’oltreoceano. La sua fama è cresciuta moltissimo nel 2013, con il successo mondiale “La grande bellezza”, film diretto da Paolo Sorrentino e che vinse anche l’Oscar. Il settimo è davvero un ottimo posto per lui.

E nel podio chi troviamo?

Al terzo posto si piazza Daniel Day-Lewis, al secondo la grande Isabelle Huppert e al primo posto Denzel Washington.

Un primo posto secondo noi meritato, perché Washington non solo ha interpretato davvero un numero enorme di film, ma è veramente un fuoriclasse dello schermo. Attore e regista, l’ultimo film diretto da lui, “Barriere”, ha ottenuto un successo enorme. Quattro candidature ai premi Oscar del 2017 di cui una vittoria (miglior attrice non protagonista a Viola Davis). E vi ricordate, invece, “Training Day”, il film per cui Denzel Washington vinse il premio Oscar come miglior attore protagonista? Un film fantastico.

È una classifica interessante, questa del New York Times, e come vedete anche noi per certi versi siamo d’accordo (Washington e Servillo), mentre per altri un po’ meno (Swinton e Phoenix). Ma è giusto così, è anche questo il bello delle classifiche. Ognuno ha la possibilità di farsi la sua idea e di discuterne con gli altri, possibilmente in maniera pacifica e rispettosa.



Marco Nuzzo