Quando sono le celebrità ad essere anoressiche

In #Lifestyle, SOCIALE by Claudia RuizLeave a Comment

Di Claudia Ruiz e Catiuscia Polzella per Social Up!

Solo in Italia, 500mila donne tra i 15 e i 25 anni soffrono di disturbi alimentari, un problema che non accenna minimamente a diminuire. Modelli di bellezza sbagliati appaiono quotidianamente sui giornali, in televisione e soprattutto su internet: donne magrissime si impongono come modelli per milioni di ragazzine, affascinate da un prototipo di donna malato.

E sono proprio questi modelli di donne famose che il sito Worth1000, in collaborazione con Fraking News, ha deciso di sdoganare, indicendo un concorso fotografico per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema dell’anoressia, una malattia che divora lentamente milioni di donne ogni anno.

In Italia sono circa 3 milioni i giovani che soffrono di disturbi del comportamento alimentare (DCA), di cui il 95,9% sono donne e il 4,1% uomini. Il numero di decessi in un anno per anoressia nervosa si aggirano tra il 5,86 e 6,2%, tra 1,57 e 1,93% per bulimia nervosa e per gli altri disturbi tra 1,81 e 1,92%.

L’idea del concorso fotografico è quella di utilizzare Photoshop, sostituendo i corpi di donne anoressiche con i volti di alcune famose star di Hollywood: da Marilyn Monroe a Beyoncé, passando per Jennifer Lopez e Kate Perry. Se è vero che milioni di donne guardano loro come icone di bellezze e sognano di essere perfette allo stesso modo, di certo mostrarle sotto un altro aspetto può realmente assestare un bel gancio alla malattia. Ecco, quindi, come sarebbero le nostre amate celebrità se soffrissero di anoressia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

About the Author
Claudia Ruiz

Claudia Ruiz

Nata a Catania nel 1989. Laureata in Scienze Internazionali presso l'Università di Siena. Nutro una passione per i temi di attualità e di politica estera, in particolare del sud est asiatico.