Aspettando la Fashion Week: ecco le metropoli per veri fashion addicted

In #Lifestyle by redazioneLeave a Comment

“Amo tenere i miei soldi dove posso vederli, tutti in fila sistemati nella mia cabina armadio”. La settimana della moda si avvicina velocemente e queste sagge parole della fashion addicted per eccellenza, Carrie Bradshaw, riassumono molto bene il mood ed il fermento generale. Tutti concordano sul fatto che Parigi, Milano e Londra siano le capitali europee della moda. Dove se non qui, infatti, si possono vedere look in anteprima mondiale o le influencer più in del momento? Ma saranno perfette anche per fare shopping?

La classifica è stata stilata sulla base dei punteggi medi ottenuti dai negozi di abbigliamento e calzature su Google nelle maggiori città dell’Unione Europea e qualche consiglio è stato dato sulle date dei saldi, sulle aree e sui negozi imperdibili per un pomeriggio di shopping indimenticabile!

 

Zagabria, Croazia

Zagabria, a sorpresa, è la città europea preferita dagli amanti dello shopping! Potrebbe non essere la prima destinazione a cui pensare, quando si parla di fare compere, ma con una media di 4,35 stelle per un totale di 915 negozi di abbigliamento e calzature, è proprio la capitale croata ad aggiudicarsi la medaglia d’oro. Da non perdere, inoltre, sono i saldi anticipati rispetto all’Italia, dal 27 dicembre!

Un pomeriggio di shopping: Va detto che tra i classici Zara, H&M e Mango, gli stilisti croati non sono da meno, la cosa importante è sapere dove andare. Il miglior punto di partenza è viaTkalčićićeva, dove trovare tanti piccoli negozi, dal gusto locale e originale. Mentre si scende verso il cuore della città, si finisce su via Ilica, una delle strade più lunghe e trafficate di tutta Zagabria, con 6 km di negozi colorati e rilassanti caffè. Qui è possibile troverete di tutto, dai negozi esclusivi ai brand più mainstream. Per una pausa dallo shopping sfrenato, servirà il fantastico cappuccino di Elli’s caffe, un posticino perfetto e dallo stile moderno.

I negozi di Zagabria: Il LuLu Couture in via Gundulićeva Ulica è un negozietto molto esclusivo,ci sono, infatti solo due boutique al mondo. È una panoramica perfetta della moda croata contemporanea. Così come il TRUE disgned by Dalibor Betti in via Ilica. Si tratta di un altro marchio croato di prêt-à-porter, che offre lunghi abiti femminili colorati ed eleganti.

 

Torino, Italia

La bella Torino con quasi 2800 negozi di abbigliamento e scarpe è al secondo posto con una media di 4,29 stelle su Google. Per quanto possa sembrare sorprendente, è proprio nella capitale dell’industria italiana, che i nuovi trend nascono, e non solo in fatto di automobili! Qui isaldi cominciano dal 5 gennaio e vanno avanti fino a fine febbraio e un weekend di shopping sfrenato a Torino costerà 190€ in media.

Un pomeriggio di shopping: A Torino, via Roma è senza dubbio il posto giusto dove fare acquisti. Da Porta Nuova, dove ci sono negozi belli ed economici, si sale verso Piazza San Carlo, con i negozi più chic e dal design ricercato. Salendo dalla piazza, abbiamo altre due scelte: via Po o via Garibaldi, entrambe perfette per tirare fuori il portafoglio e strisciare tutte le carte di credito! Se si opta per via Garibaldi, dall’altra parte del castello, ci si potrà godere una sosta meritata e gelatosa da GROM, dove rifocillarsi con un bel cono.

I negozi di Torino: CHLOE in via Accademia Albertina è un bellissimo concept store a due passi dal Parco del Valentino, con abiti eleganti e creativi. La gentilezza del personale affiancherà ogni scelta di stile! Il Secret Garden, poi, in via Carlo Alberto, come suggerisce il nome, non è altro che una perla nascosta nelle piccole vie di Torino, dallo stile vintage e intimo.

 

Vienna, Austria

L’ultimo posto sul podio se lo aggiudica la capitale austriaca e il suo bellissimo centro città. Con i ben 3000 negozi di designer e marchi internazionali, la capitale europea della musica ottiene un punteggio medio di 4,28 stelle su Google, confermandosi anche al passo con i tempi! I saldi cominceranno da gennaio e continueranno fino a fine febbraio. Bisogna approfittarne, anche se un weekend austriaco costerà 241€, il più caro della Top 3.

Un pomeriggio di shopping: La via dello shopping più important e di Vienna è Mariahilferstraße, dove si possono trovare negozi di tutti i tipi e a tutti i prezzi. Ma per trovare altri negozi speciali e più locali, si dovrà camminare per le piccole strade parallele del 7° arrondissement. Dopodichè è tempo per una meritata pausa, quindi varrà la pena dirigersi verso l’Amerlingbeisl, un piccolo caffè, intimo e molto bello, con una terrazza nascosta nel cortile interno.

I negozi di Vienna: Il Luv si trova nella zona di Mariahilf, in Gumpendorferstraße, ed è un piccolo negozio con una selezione davvero particolare di vestiti e scarpe ad un prezzodecisamente basso. C’è poi il Dock 7, a Kirchengasse, si tratta di un concept store con marchi locali e una bellissima galleria fotografica sul retro.

 

Napoli, Italia

Si rotola verso sud questa volta, perché è Napoli che arriva al 4° posto della classifica con una media di 4,27 stelle per i suoi 3400 negozi. Una meravigliosa miscela tra Vesuvio e Mar Mediterraneo, che rende ancora più piacevole lo shopping nelle vie pedonali del centro. I saldi, come in tutta Italia, cominceranno dal 5 gennaio ma andranno avanti fino al 2 aprile! E’ ora di prenotare un weekend a Napoli, il pernottamento costerà solo 170€.

Un pomeriggio di shopping: La prima tappa è via dei Mille dal Palazzo delle Arti di Napoli, dove si può poi camminare e godersi un ampia scelta di brand internazionali e locali, per finire invia Gaetano Filangieri, dove si trovano i negozi di lusso, che accompagnano dolcemente verso il mare. All’incrocio, continuiamo per via Chiaia, una delle migliori vie dello shopping al mondo, ad un prezzo decisamente ragionevole. La pausa perfetta nella capitale partenopea non può che essere la pizza, al delizioso ristorante Antica Capri di via Speranzella.

 I negozi di Napoli: Roberta Bacarelli si trova in via Carlo Poerio ed è un concept store dall’atmosfera molto particolare, in cui è possibile acquistare vestiti, ma anche fermarsi per un succo di frutta o un brindisino. Un altro negozio originale è il Black Box in via Francesco Solimena, un paradiso per gli amanti delle snicker! Qui si possono trovare tutti brand famosi e anche alcuni pezzi unici.
Bucarest

La capitale rumena oltre a essere considerata la Parigi d’Oriente, si trova al sesto posto anche in questa classifica di stile, con una media di 4,26 stelle per un totale di 2500 negozi. Qui i saldi cominciano il 15 gennaio e durano tre mesi! Un weekend nella capitale rumena costerà soli 98€, ottimo metodo per risparmiare e spendere tutti i propri soldi in vestiti e scarpe!

Un pomeriggio di shopping: Qui i negozi di calzature e abbigliamento sono concentrati principalmente nei centri commerciali, che si trovano vicino al centro città, nel quartiere diLipscani. Una delle vie principali per lo shopping di lusso è anche Calea Victorei, dove svuotare il portafoglio nelle boutique più in del paese.

I negozi di Bucarest: Tra gli amanti dello shopping, i più popolari restano comunque i grandi centri commerciali, tra questi l’Afi Palace Cotroceni e il Bucarest Mall, fuori dal centro e diventati ormai più importanti dei piccoli negozi di strada, perché considerati più convenienti.

Roma, Italia

A Roma non mancano di certo i negozi. Ecco perché la nostra bellissima capitale si aggiudica il penultimo posto nella Top 10, con più di 8400 negozi di ogni genere e una valutazione media di 4,25 stelle. I saldi qui cominciano dal 5 gennaio, come quasi in tutta Italia, e un weekend romantico nella città eterna costerà sui 276€ in media.

Un pomeriggio di shopping: Che si tratti di grandi marchi internazionali, o dei più piccoli negozi locali, bisognerà mettersi scarpe comode perché Roma ha davvero tanto da offrire! Partendo da via del Corso, probabilmente la più grande e in pieno centro, passando alle piccole traverse, piene di negozi interessanti, che formano il cosiddetto “Tridente”: via Condotti, via Borgognonae via Frattina. Per gli amanti del vintage, i mercatini di Roma sono il posto giusto, come ad esempio quello di Monti.

I negozi di Roma: Nel romantico quartiere di Trastevere si trova Livia Risi, atelier con capi unici disegnati dall’omonima stilista, dal gusto originale tra passato e presente. In via del Babuino, poi, si trova Gente Roma, uno dei tanti negozi sparsi per Roma, che danno luce alla più fine haute couture nazionale e internazionale.

Milano, Italia

Non poteva almeno non chiudere la Top 10 Milano, la capitale della moda italiana e una delle più importanti a livello internazionale. La sua fashion week (dal 17 al 23 settembre) è uno degli eventi più importanti per l’intero settore e per le influencer più in voga. Con il numero esorbitante di 5800 negozi e una media di 4,25 stelle è comunque un’ottima scelta per i fashion victim nostrani. Un weekend nel capoluogo lombardo costerà 354€ in media.

Un pomeriggio di shopping: Tutta la città è perfetta per lo shopping sfrenato, ma tra le aree più importanti, ci sono sicuramente Il Quadrilatero della Moda, Galleria Vittorio Emanuele II eCorso Vittorio Emanuele II. Corso Buenos Aires poi, offre quasi 350 vetrine, davanti alle quali vale la pena fermarsi!

I negozi di Milano: In Corso Garibaldi si trova il Minuit, una piccola boutique di capi d’abbigliamento e calzature dal design unico! Lasciarsi guidare dalla gentilezza del personale sarà facile. Chi ha uno stile un po’ più originale si troverà, invece, molto a suo agio al Due di Due, una boutique dallo stile decisamente alternativo in zona Porta Venezia.

Metodologia: La classifica è stata effettuata con il punteggio medio ottenuto su Google per i negozi di abbigliamento e calzature nelle città dell’Unione Europea con più di 750.000 abitanti. I prezzi per un weekend in ogni città sono basati su un weekend per due notti per un gruppo da 2 a 5 persone, a settembre durante la settimana della moda milanese.