Leicester: le volpi sbaragliano il campionato inglese

In SPORT by redazioneLeave a Comment

E’ un continuo turbinio di emozioni per le Foxes, le quali allungano la loro striscia positiva, cinque vittorie nelle ultime sette giornate, nove partite senza sconfitte.

Era partito tutto quasi come uno scherzo, una “fortuna d’inizio campionato” assolutamente casuale e sicuramente passeggera, ma a quanto pare dobbiamo tutti ricrederci, il “dream team” di Claudio Ranieri sta sorprendendo tutti da 16 giornate, trovandosi in testa alla classifica di Premier League a ben 35 punti, davanti a squadre come Arsenal e Manchester City costrette ad osservare dal basso l’ascesa inaspettata di una delle più belle rivelazioni di questo 2015.

Ranieri_Leicester

In data 14 dicembre, la squadra dell’allenatore italiano è stata capace di un’altra impresa – se così possiamo chiamarla – battendo un Chelsea completamente irriconoscibile rispetto all’anno scorso, che ormai si trova a 20 punti di distacco dalla capolista.
Josè Mourinho, passate le lontane angherie fra lui e Ranieri testimoniate da un abbraccio a fine partita, si dice contento dei risultati del rivale mentre, rispetto alla sua disastrosa situazione, fa appello alla sua voglia di restare nonostante le difficoltà, dimostrandosi fiducioso anche per quanto riguarda le future decisioni del patron Abramovich.

Questo nuovo status del Leicester: da entusiasmante meteora a inattesa forza del campionato inglese è dato da un calcio basico quanto efficace, sfrenato per ritmo e intensità, che compensa i limiti tecnici con l’entusiasmo e la dedizione dei forsennati. Schegge imprevedibili, come il ventiquattrenne Ryad Mahrez che, dopo appena 72 secondi proprio nella partita contro i Blues, mostra il repertorio della casa: ruba palla, accelerazione in verticale, dribbling secco al limite e tiro rasoterra.
Ma il vero eroe di questa squadra prende il nome di Jamie Vardy, attaccante ormai sulla bocca di tutti già da qualche tempo, che fino a qualche anno fa giocava per 30 sterline a settimana nello Stocksbridge, mentre ora si ritrova catapultato a primo nella classifica marcatori con 15 gol all’attivo. Un vero e proprio leader e trascinatore che, con la sua costanza e determinazione, sta facendo brillare gli occhi di tutti i tifosi del King Power Stadium sin dall’inizio della stagione.

Molti, ancora adesso, credono ancora che questa sia solo una delle tipiche favole per bambini che inizia con “C’era una volta…”, ma per quanto possa sembrare surreale tutto ciò, per quanto la strada che porta alla fine del campionato sia ancora lunga e tutta da scrivere, le Volpi inglesi stanno riscrivendo la storia a suon di gol, vittorie e record infranti, perché, in fondo, sognare, non costa nulla.
Benvenuti a Leicester, signori, la città dei sogni.
Ti è piaciuto questo articolo? Metti “mi piace” a Social Up!