BagBnbn: la prima start up che ti “libera” le mani

Catiuscia Polzella

In #Lifestyle, #Travel, MONDO, social up / Catiuscia Polzella / Comments

Quante volte siamo stati costretti a trascinare i nostri bagagli in giro, oppure ad attendere l’orario di partenza, rinunciando alla possibilità di visitare qualche monumento che magari ci era sfuggito. Due sono le scelte: trascinare il proprio trolley tra scale, vicoli e musei oppure affidarsi ad un deposito bagagli. Ma sarà davvero sicuro? E poi, che noia recarsi in stazione o in aeroporto per poi tornare di nuovo in centro!

bagbnb

Proprio per ovviare a queste difficoltà, a Roma è stato inaugurato BagBnb, la prima start up, tutta italiana, dedicata al deposito bagagli che si preoccupa interamente di “liberare le mani” dei turisti i quali, usciti dagli appartamenti, hanno ancora qualche ora per visitare le città in cui si trovano. Nata dall’idea di tre ragazzi romani, Alessandro, Giacomo e Giulio, BagBnb risponde all’esigenza di riuscire a coprire il tempo a disposizione dei turisti, prima della prossima partenza, dando loro un servizio in più: una community per il deposito delle valige. Un nuovo modo di gestire e usare il deposito bagagli, quindi, ma come funziona?

bagbnb-1

Dal principio “hands free”, i tre hanno studiato, progettato e messo in pratica una piattaforma online che mette a disposizione una rete di appoggi, gli Angel, i quali “ospitano” i bagagli mentre si va in giro. Si tratta di una  rete diffusa di luoghi, pubblici o privati, dove poter lasciare la valigia. Basta iscriversi al sito, prenotare il checkin e il checkout, pagare 5 euro per ciascun collo  e recarsi a depositare il tutto come concordato.

bagbnb-2

In poco meno di tre mesi il network si è strutturato e viaggia già su oltre 30 Angel su tutti il territorio di Roma. Un vantaggio doppio per il locale, che da questo servizio riceverà non solo un compenso per ogni valigia custodita, ma aprirà le porte a una nuova clientela. Grazie alla positiva reazione e disponibilità degli esercenti, BagBnb è pronta a lanciare anche un servizio di Angel “privati”: studenti, pensionati, chiunque abbia un piccolo spazio per ospitare valigie.

bagbnb-3

Rispetto al classico deposito bagagli, il servizio di BagBnb offre la possibilità di non doversi allontanare troppo dalla zona che vogliamo visitare : sia che si debba prendere un treno o un aereo, non si è costretti a perdere tempo per recarsi ai rispettivi depositi per i bagagli o a tornare all’hotel, che magari si trova lontano. Inoltre, presso alcuni degli Angels che fanno parte della rete, è possibile anche usufruire di altri servizi, come ad esempio noleggiare una bicicletta, stampare la carta di imbarco, fare una doccia o farsi accompagnare in aeroporto.

bagbnb-4

Un’idea geniale, per attiva solo nella capitale italiana, ma che presto arriverà in altre città della penisola e straniere. Un progetto made in Italy che cambierà sicuramente il modo di viaggiare, liberandoci per sempre dall’ingombrante questione bagagli.